Home Cronaca Cronaca Cagliari

Lago di Mulargia, proseguono le ricerche dei tre scomparsi

0
CONDIVIDI
Lago di Mulargia, proseguono le ricerche di tre scomparsi
Lago di Mulargia, proseguono le ricerche di tre scomparsi

CAGLIARI. 3 LUG. Proseguono le ricerche di Remo Frau, elettricista di 50 anni, Franco Sirigu, disoccupato di 41 anni, e del figlio 17enne di Frau dispersi da ieri nel lago di Mulargia, a Orroli nel centro Sardegna.

Erano usciti sabato pomeriggio, per provare una piccola imbarcazione in vetroresina.

I sommozzatori dei Vigili del fuoco e il Nucleo subacqueo dei Carabinieri di Cagliari, stanno scandagliando il lago alla ricerca degli scomparsi.

Nelle acque del bacino sono stati recuperati alcuni effetti personali degli scomparsi ma dei tre ancora nessuna traccia.

L’allarme al 112 è partito intorno alle 22.45 di sabato.

E’ stato un nipote di Frau, che non vedendoli rientrare e dopo essere andato a cercarli senza esito, a chiamare i soccorsi.

Una delle ipotesi degli inquirenti è che siano stati trascinati dalla corrente verso la diga Flumendosa in territorio di Siurgus Donigala, dove stamattina sono stati trovati alcuni effetti personali, e poi potrebbero essere stati inghiottiti dal lago.

Proprio da sabato mattina in Sardegna soffia un forte vento di maestrale e anche l’acqua del lago era agitata, con forti correnti.

Il lago del Mulargia è un lago artificiale creato tra il 1951 e il 1958 con la costruzione di una diga posta lungo il corso del rio Mulargia, per alimentare gli acquedotti di Cagliari e altri 29 centri sardi.

Il lago in alcuni punti presenta una profondità anche di una decina di metri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here